ico Cipolla biancaCIPOLLA F1 BIANCA

VARIETA': per produrre cipolla secca o cipollotto.

DISTANZA DI TRAPIANTO: sulla fila cm 10-15 e tra le file cm 20-30.

TRAPIANTO: da novembre a gennaio; da agosto a settembre.

RACCOLTA: per raccolta cipollotto marzo, cipolla giugno; per raccolta cipollotto ottobre, cipolla novembre.

Confezione da: 10 vaschette con 9 fori.

ico LIL 01

CIPOLLA F1 BIANCA ELODY

VARIETA': cipolla più grossa rispetto alla cipolla bianca.

DISTANZA DI TRAPIANTO: sulla fila cm 10-15 e tra le file cm 20-30.

TRAPIANTO: da novembre a gennaio; da agosto a settembre.

RACCOLTA: per raccolta cipollotto marzo, cipolla giugno; per raccolta cipollotto ottobre, cipolla novembre.

Confezione da: 10 vaschette con 9 fori.

ico LIL 02CIPOLLA F1 DORATA

VARIETA': Ibrida a giorno lungo FORMA:rotonda

COLORE: dorato

DISTANZA DI TRAPIANTO: sulla fila cm 10-15 e tra le file cm 20-30.

TRAPIANTO: da novembre a gennaio; da agosto a settembre.

RACCOLTA: per raccolta cipollotto marzo, cipolla giugno; per raccolta cipollotto ottobre, cipolla novembre.

Confezione da: 10 vaschette con 9 fori.

ico LIL 03CIPOLLA F1 ROSSA

VARIETA': Cipolla rossa a giorno lungo

FORMA : globosa

TOLLERANZA : Fusarium

DISTANZA DI TRAPIANTO: sulla fila cm 10-15 e tra le file cm 20-30.

TRAPIANTO: da novembre a gennaio; da agosto a settembre.

RACCOLTA: per raccolta cipollotto marzo, cipolla giugno; per raccolta cipollotto ottobre, cipolla novembre.

Confezione da: 10 vaschette con 9 fori

ico LIL 04CIPOLLA ROSSA LUNGA

Le cipolle: contengono idrati di carbonio, potassio, calcio, fosforo e altri sali minerali oltre che a piccoli quantitativi di vitamine A, B e C; sono antinfiammatori naturali e abbassano la pressione e il livello di glucosio nel sangue. Antibatteriche e antifettive, combattono i vermi intestinali e stimolano la funzionalità renale.

DISTANZA DI TRAPIANTO: sulla fila cm 10-15 e tra le file cm 20-30.

TRAPIANTO: da novembre a gennaio; da agosto a settembre.

RACCOLTA: per raccolta cipollotto marzo, cipolla giugno; per raccolta cipollotto ottobre, cipolla novembre.

Confezione da: 10 vaschette con 9 fori.

 

ico LIL 05PORRO

FRUTTO: cilindrico pesante.E' una pianta rustica che non teme il freddo, i terreni più adatti sono quelli freschi di medio impasto, con buona capacità idrica di ritenuta, ma senza problemi di drenaggio e ben dotati di sostanza organica. Contengono abbastanza vitamina C, calcio, ferro e fosforo, il loro aroma stimola l'appetito e stimola la digestione.Devono essere consumati in quantità limitata dai diabetici.

TRAPIANTO: da aprile a settembre. Eseguire la rincalzatura dopo circa 50 gg dal trapianto e 25-30 gg prima della raccolta per favorire l'imbiancamento dello stelo.

DISTANZA DI TRAPIANTO: sulla fila cm 10-15; tra le file cm 20-30.

RACCOLTA: da giugno ad ottobre. Si pratica estirpando le piante. Per ogni 10 metri quadrati si possono ottenere 20-30 Kg di prodotto l'anno.

AVVERSITA': per la botrite adottare sesti d'impianto ampi eliminare i ristagni d'acqua e i residui culturali infetti. Per la mosca del porro si può contenere con ripetuti trattamenti a base di piretro e olio bianco.

Confezione da: 10 vaschette con 9 fori.

ico LIL 06SCALOGNO F1

FRUTTO: ha un sapore simile alla cipolla, ma molto più delicato e aromatico ed ha il grande vantaggio di non appesantire l'alito. Il bulbo generalmente non supera i 5 cm di diametro ed è costituito da due-tre spicchi racchiusi in un unico involucro. Ha proprietà digestive e antiossidanti; inoltre la presenza di silicio aiuta a rinforzare capelli e unghie.

TRAPIANTO: Metà marzo fine aprile.

DISTANZA DI TRAPIANTO: sulla fila cm 10-15 e tra le file cm 20-30.

RACCOLTA: si inizia da metà giugno; da 10 metri quadrati si ottengono 6-8 kg di scalogno.

INFO: evitare di piantare lo scalogno per due anni consecutivi sullo stesso terreno; farlo riposare per almeno quattro cinque anni.

AVVERSITA': in caso di attacchi di peronospora e batteriosi, si interviene con  la distribuzione di prodotti rameici.In presenza di tripidi e afidi, i trattamenti consigliati sono a base di piretro.

Confezione da: 10 vaschette con 9 fori.

aglioAGLIO

PIANTA: predilige terreni sciolti,

neutri o leggermente alcalini, dotati

di buona fertilità, tessitura e struttura,

in grado di garantire un rapido smaltimento

delle acque piovane. E' abbastanza resistente

al freddo, ma la produzione è migliore con

clima temperato caldo. Le cure della pianta si limitano all'asportazione delle

erbe infestanti e alla sarchiatura del terreno per migliorare lo sgombro di

eventuali ristagni d'acqua.

TRAPIANTO: da marzo.

DISTANZA DI TRAPIANTO: sulla fila cm 15; tra le fila cm 30.

RACCOLTA: con l'ingiallimento delle parti aeree, che quindi si seccano e si

piegano, si può iniziare la raccolta dell'aglio, nei mesi di giugno e luglio; i bulbi

raccolti vengono quindi messi ad asciugare fino a quando il bulbo si stacca

facilmente dal resto della pianta. Da 10 metri quadrati di coltivazione si

possono raccogliere 9/10 Kg di bulbi all'anno.

INFO: i bulbi sono ricchi di oli, sostanze azotate, carboidrati, minerali e

vitamine (B1, B12 e C in particolare); ha il pregio di essere assorbito rapidamente.

L'odore dell'aglio dalla bocca si elimina masticando qualche foglia di prezzemolo.

Confezione da: 8 vaschette con 6 fori.

cipolla da bunching eiffelCIPOLLA DA BUNCHING EIFFEL

PIANTA: appartiene alla tipologia fistulosum, presenta foglie erette dal colore

verde brillante, ottima resistenza alle manipolazioni ed elevata uniformità delle produzioni.

Sapore pungente.

 

TRAPIANTO: da marzo.

 

DISTANZA DI TRAPIANTO: sulla fila cm 10-15; tra le fila cm 20.

 

RACCOLTA: a diametro di 2-3 cm.

Confezione da: 10 vaschette con 9 fori.